“Non digitalizziamoci la vita” – il video – immagini dal XIII Sottodiciotto Film Festival

Realtà e fantascienza.
La terza C è una classe digitale, una cl@sse 2.0 dove il netbook 
personale e la lavagna interattiva sostituiscono libri e quaderni, penne e squadrette.  Perfino gli insegnanti.
Per quanto interessante e coinvolgente sia l’avventura si fa strada il rischio che lo strumento “Nuove Tecnologie”  diventi un fine, soggiogando l’individuo, schiacciando  i rapporti interpersonali.

Realtà o fantascienza?

buona visione

la redazione dicembre 2012

per vedere il video clicca qui

Non digitalizziamoci la vita

La 2° C al lavoro.

Finalmente si parte! Stiamo usando il netbook a scuola.

Questi PC vanno che è una meraviglia e la voglia di fare mille cose tutte insieme e forte… la musica, i video, internet !

ma gli insegnanti ci ricordano continuamente i nostri doveri.

Bella sfida, che succederà?

beh per ora guardatevi il video.

la redazione

febbraio 2012

al lavoro 2C 3-Media

A scuola col PC.

Una nuova sperimentazione si sta svolgendo alla “Croce”. In una classe 2° i ragazzi saranno dotati di un netbook ad uso personale.

Durante alcuni momenti delle lezioni, coinvolte tutte le materie, al posto dei quaderni i ragazzi smanetteranno sulle tastiere.

Un collegamento wireless interno e superprotetto permetterà di salvare i dati e condividere i lavori. Avveniristico vero?

Così un collegamento al web, sicuro e filtrato dall’Università di Tolosa, permetterà le ricerche, gli approfondimenti.

One-To-One è il titolo del progetto.

Ecco il link alle pagine del Progetto.

 

novembre 2011

 

la redazione

 

http://www.usrpiemonte.it/scuoladigitalepiemonte/default.aspx

Scuola Digitale